Senzanome-1
LifePanellogo
BANDIERAIta

facebook
linkedin
instagram
BANDIERAINGLESE

RIVENDITORI LIFE PANEL

Rimani sempre aggiornato sulle novita Life Panel

Sei un professionista? Amplia le tue proposte con i giardini verticali

Stiamo formando una squadra di professionisti specializzati nella creazione, installazione e manutnzione dei giardini verticali Life Panel.

 

Il nostro obiettivo è quello di rendere il verde verticale sostenibile accessibile a tutti creando una rete nazionale di punti di rivendita.

 

Ogni rivenditore potrà benificiare della grande visibilità del marchio e accedere a un'ampia gamma di corsi, materiale didattico e scontistiche.

 

Sei interessato? Contattaci compilando il modulo contatti o scrivici a info@lifepanel.it.

Life Panel snc | All rights reserved 2018 - Partita Iva 05123800285 - More info: info@lifepanel.it

{

I RIVENDITORI LIFE PNEL AUTORIZZATI IN ITALIA

Selezioniamo e formiamo solo i migliori professionisti per diventare maestri del verde verticale

VI PRESENTIAMO

03/06/2018, 04:52

fai da te, verde verticale



Giardino-verticale-fai-da-te?-
Giardino-verticale-fai-da-te?-
Giardino-verticale-fai-da-te?-
Giardino-verticale-fai-da-te?-
Giardino-verticale-fai-da-te?-


 Chi non vuole impegnarsi troppo ne a livello lavorativo ne a livello economico può optare per quelle tecniche di verde verticale "fai da te". Ecco alcune soluzioni da realizzare facilmente



Chi non vuole impegnarsi troppo a livello economico ma vuole del verde verticale può optare per quelle tecniche di giardino verticale alternativo. Tutti i sistemi fai da te prevedono la coltivazione di piante rampicanti o ricadenti direttamente a terra o in un contenitore. 


La piante rampicanti


Il miglior modo per creare una parete vegetata è quello di utilizzare delle piante rampicanti coltivate direttamente a terra o in dei grandi vasi. Queste piante vengono fatte sviluppare su di una struttura verticale molto leggera che può essere costituita da cavi o da reti e grigliatiQuesta è in assoluto la tecnica meno costosa per ottenere una parete verde ma ha l’inconveniente che bisogna attendere pazientemente la crescita spontanea delle piante.

CONSIGLIO: La struttura di sostengo deve essere tesa a qualche decina di centimetri dal muro per evitare problemi alla parete di ristagno di umidità.

Riciclaggio e verde verticale fai da te


Si può realizzare una parete vegetale fai da te partendo da elementi che svolgano la funzione di contenitore per il terreno. La parete vegetale viene quindi composta assicurando questi contenitori ad una struttura portante verticale che per le piccole realizzazioni può essere fatta benissimo di legno. 

Se si è degli appassionati di  riciclo risparmio nulla vi vieta di riciclare e riadattare contenitori di diverso tipo alla loro nuova funzione di vasi sospesi.

Il riutilizzo dei pallet


I pallet sono utilizzati in tutte le industrie come base per il trasporto di grandi quantità di merci. Grazie alla loro forma si prestano molto bene alla pratica del riciclo. Nel caso del verde verticale fai da te sembrano essere stati pensati apposta per fornire una solida struttura su cui poter fissare o creare dei contenitori per il terreno e per piante e fiori. 

Una volta assemblato questo oggetto di green recycling può essere appeso ad una parete o più semplicemente essere utilizzato in verticale appoggiato a terra. 

CONSIGLIO: Bisogna prestare attenzione alla distribuzione omogenea dell’acqua quando si irriga e effettuare le manutenzioni periodiche alla struttura in legno.

Una parete di piante senza radici


Esiste una soluzione per il verde verticale fai da te possibile grazie all’impiego di piante del genere Tillandsia che sono sprovviste di radici. Queste piante sono in grado di vivere senza la presenza di terreno, sfruttando l’umidità atmosferica per le proprie necessità idriche. In questo caso bisognerà procurarsi soltanto una leggera struttura a cavi o a maglie su cui assicurare le piante di Tillandsia.

CONSIGLIO: Essendo piante molto particolari necessitano di precise condizioni di coltivazione e non si possono dire adatte ad i pollici neri.
 
03/06/2018, 04:07

intervista, flormart 2017, il mattino di padova, flormart 2017, giardini verticalli



Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel
Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel
Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel
Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel
Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel
Il-Mattino-di-Padova-parla-di-Life-Panel


 La video intervista del Mattino di Padova che è venuto a conoscere i quadri vegetali Life Panel alla loro presentazione a Flormart 2017, salone internazionale del florovivaismo. In questa occasione Life Panel si presenta al pubblico del Mattino



Il progetto Life Panel è nato nel 2015 dopo lo sviluppo di "Un fiume di piante"giardino vincitore del primo premio a Flormart Garden Show 2015. Solo a settembre 2017, dopo due anni di sperimentazione, il progetto Life Panel è stato messo online attraverso i social. Grazie al carattere innovativo dei nostri giardini verticali e all’interesse suscitato nei social e nei diversi mezzi di comunicazione siamo riusciti a farci intervistare da parte Il Mattino che abbiamo incontrato all’edizione 2017 di Flormart.

Come ci hanno trovato

Abbiamo presentato i primi giardini verticali Life Panel a Flormart 2017, salone internazionale padovano del florovivaismo, proponendoli all’interno dello stand di EcoProspettive, portale online di libera informazione per il mondo del verde e dell’architettura sostenibile. In questa occasione Il Mattino di Padova non hanno potuto fare a meno di notare i Life Panel come vera innovazione del settore verde, e sembra che i nostri quadri vegetali siano piaciuti proprio a tutti! 

La videointervista

Il Mattino di Padova che è venuto a conoscere i quadri vegetali Life Panel realizzando un articolo sul quotidiano e una video intervista disponibile al seguente LINK
03/06/2018, 04:04

Life Panel, unipd, quadri vegetali, universit degli studi di padova, giardini verticali, quadro vegetale, giardino verticale, ricerca scentifica



Università-degli-Studi-di-Padova
Università-degli-Studi-di-Padova
Università-degli-Studi-di-Padova
Università-degli-Studi-di-Padova
Università-degli-Studi-di-Padova


 Life Pane nasce da un’idea degli studenti padovani e collabora attivamente con l’Università degli Studi di Padova. Nel 2017 sono iniziate le sperimentazioni scientifiche nel campus di Agripolis, sede della facoltà di agraria e medicina veterinaria.



Life Panel nasce in principio da un’idea degli studenti del campus universitario di Agripolis e fin dai suoi primi giorni collabora attivamente con lUniversità degli Studi di Padova.

Spuntano giardini verticali all’Università di Padova


Nel 2017 è stato installato un Life Panel Medium nel campus di Agripolis, sede della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell’Università di Padova. L’obiettivo dell’installazione è quello di attirare l’attenzione degli studenti e dei professori su questa nuova idea di verde verticale. Il Life Panel è stato installato non in bella vista, ma ben si nascosto per invogliare maggiormente le persone ad andarselo a guardare da vicino. 

Questa prima installazione ha raggiunto il suo scopo incuriosendo a tal punto da aver dato il via a diverse ricerche scientifiche sui giardini verticali Life Panel.
In questo momento sono attive diverse tesi di laurea che daranno presto i loro risultati scientifici per potervi offrire altre innovazioni per il verde verticale.

Il giardino verticale di piante carnivore? Perché no

Dodici pannelli Life Panel sono stati predisposti per la coltivazione di diverse specie di piante carnivore e sono stati coltivati con risultati più che soddisfacenti. Questa tesi ha dato il via ad una nuova linea di Life Panel a substrato acido adatti alla coltivazione di piante carnivore ed altre acidofile.

Tappeti erbosi nei giardini verticali? ? Perché no

Le prime tesi sviluppate sul supporto Life Panel dall’Università patavina riguardano la coltivazione dei tappeti erbosi nei giardini verticali. Ben due tesi hanno verificato la fattibilità della cosa con diverse specie da tappeto erboso ornamentale. Al momento le tesi sviluppate sull’argomento sono due, una incentrata su alcune specie microterme, mentre la seconda su alcune specie macroterme.



12457

Pier88: il primo giardino verticale della città di Padova è firmato Life Panel

Abbiamo creato un'oasi di pace nel cuore della città, un luogo da vivere con piacere e serenità

Il progetto ambizioso del gruppo Pier88 si è portato a compimento grazie all'impiego di forze tutte padovane.

 

In questo progetto i giardini verticali Life Panel, oltre all'aspetto estetico, sono stati impiegati come coibentazione termica sostenibile.

Il Team Life Panel

La società è stata fondata da due giovani laureati in diversi ambiti scientifici ed ambientali che collaborano per produrre e distribuire i pannelli Life Panel offrendo servizi di formazione e di progettazione su misura.

{
{

PIETRO DE FRANCESCHI

Dott. ALVISE ANCHEL ARRIBAS

CTO

CEO

Create a website